SE questa è la Milan Design Week, non posso non presentarvi @therugfeller

Potrebbe essere un'immagine raffigurante calzature
Via @rugfeller IG account

Sono finalmente tornata a Milano e non posso non essere più felice perché sia la settimana della moda che quella del design sono prossime! In questi giorni, Milano è conquistata dal design, e artisti da tutto il mondo stanno piazzando le loro installazioni per abbellire la città.

Quindi, quale momento migliore SE non questo per presentare un nuovo talento unconventional? Il suo nome è Habib e la sua mente creativa, appassionata e laboriosa ha catturato totalmente la mia attenzione!

Habib è riuscito a combinare il suo infinito amore per il basket e per il glorioso personaggio di Micheal Jordan in un tappeto sofisticato! Come ci riesce? SE siete rimasti senza parole come me la prima volta che ho visto le sue creazioni, leggete la sua intervista!

Per chi non ti conosce, come presenteresti il tuo progetto @rugfeller? 

Via @rugfeller IG profile

@rugfeller è una nuova realtà creativa specializzata nella progettazione e produzione di tappeti annodati a mano di alta qualità caratterizzati da un design all'avanguardia come la nota forma di Jordan. Sviluppa inoltre offerte su misura per clienti interessati a soluzioni personalizzate.

Come è nata questa idea super unconventional di creare tappeti con la forma di una Jordan?

la mia prima collezione é tutta ispirata al giocatore americano di basket Micheal Jordan e alle sue sneakers.

L'idea di creare un tappeto a forma di Jordan 1, la sua silhouette più famosa e iconica (ancora molto ricercata e alla moda), rappresenta un'esigenza personale di racchiudere in un unico oggetto le mie due più grandi passioni: i tappeti tradizionali annodati a mano e le sneakers. Sono un grande fan di Micheal e amo le sue scarpe da quando a 13 anni i miei genitori me ne comprarono il primo paio.

Chi dei tuoi genitori ti ha trasmesso questa passione per questa attività?

Sicuramente mio padre. È un collezionista e commerciante di pregiati e antichi tappeti persiani. È la persona da cui ho ereditato l'amore e la passione per quest'arte che riempie le nostre case da più di 2000 anni.

Per tutti i più curiosi, come funziona il processo di produzione del tappeto: ti occupi tu stesso del design e dell'ideazione del tappeto?

Yes m'am. Sono il RUG MAKER e mi prendo cura personalmente di ogni design.

Tutto è sempre frutto di uno scarabocchio su carta, poi viene rielaborato: scelgo ogni colore e tonalità delle lane e infine passo la palla ai miei maestri artigiani che annodano i miei tappeti.

Via @rugfeller IG account

Hai mai pensato di aprire un piccolo negozio a Modena (la tua città) e vendere fisicamente i tuoi tappeti?

Ho già un negozio di tappeti persiani a Modena, ma vorrei aprire uno studio solo per il RUGFELLER, una sorta di ufficio/laboratorio/showroom dove poter valorizzare meglio le mie opere.

Dopo che il COVID-19 ha aggressivamente colpito tutte le attività made in Italy, pensi che la tua idea che combina creatività ed esigenza possa attrarre nuovi giovani clienti?

Questo è esattamente l'obiettivo finale del mio progetto. Di sicuro, i disegni di RUGFELLER vogliono attrarre un pubblico più giovane, rendendo anche loro consapevoli del duro lavoro che c'è dietro i loro tappeti alla moda. Infatti, la realizzazione di questi tappeti richiede molto tempo e coinvolge un gruppo numeroso di persone.

Mi occupo del design e della progettazione del tappeto: Seleziono i materiali, la densità dell'annodatura e i colori tra 1200 tonalità disponibili. Nel corso degli anni e dei miei viaggi, ho avuto il piacere di conoscere una famiglia di artigiani del nord dell'India con cui collaboro da anni con grande dinamismo ed entusiasmo.

Tingono la lana e la seta per ogni progetto e, seguendo i miei disegni, realizzano questi bellissimi tappeti. I giovani là fuori dovrebbero sapere che per realizzare una silhouette Jordan 1 ci vogliono circa 500 ore, e 2600 ore per l'accumulo della punta nera.

Nessuna descrizione della foto disponibile.
Via @rugfeller IG account

Hai intenzione di sviluppare nuove idee di tappeto (scritte particolari, disegni, stampe trendy) o vuoi restare fedele alla tua passione per le Jordans?

Micheal Jordan e il modello Nike Jordan sono una grande fonte di ispirazione. Certamente, questa linea di tappeti Jordan sarà un carry over da continuare ad aggiornare con nuove idee e disegni. SE parliamo in ambito artistico, diciamo che il progetto non ha limiti: si va dalla pop-art e street art alle collaborazioni con artisti di nicchia. Molto presto vi mostrerò l'ultima collezione a cui sto lavorando da tanto tempo.

Via @rugfeller IG account

Ultima domanda ma non per importanza: se avessi la possibilità di realizzare un tappeto apposta per Micheal Jordan, come lo ideeresti?

Come direbbero gli italiani "magari!!!", sarebbe un mio sogno potermi mettere a lavorare per MJ .... Farei un tappeto grande come un campo da basket per LUI!

Inoltre, Habib è stato così generoso da regalarmi uno di questi incredibili tappeti a forma di Jordan e quindi, ho potuto percepire io stessa l'artigianato, la qualità e la precisione dietro la sua produzione. SE volete dare un'occhiata a quanto è sofisticato e cool, scorrete in basso:

SE sei interessato/a ad acquistare un tappeto Jordan per i tuoi spazi moderni e innovativi, non esitare a contattare il talentuoso Habib: seguilo @rugfeller su IG, contattalo via e-mail info@rugfeller.com o visita il suo sito working in process!!

Spero che vi godiate la fine di questa deliziosa Milano Design Week, tenendo a mente dove potete inserire questo fresco tappeto nella vostra casa!

Until next post,

Rispondi